MAESTRO PIERPAOLO MALAGOLI V Dan

Inizio a praticare il Karate a 16 anni, prima ho fatto basket, scopro un mondo nuovo e affascinante.
Mi appassiono alla disciplina marziale e alla filosofia che ne è alla base: il rispetto dell’altro.

Subito non ho capito: ma per quale motivo, una volta entrato nella guardia dell’avversario, devo fermare la mia tecnica di calcio o di pugno?
Perché non affondare il colpo ma fermarsi senza toccare?

Poi sudando e lavorando con grandi maestri giapponesi di Karate e Tai Chi Cuan, ( Naoki Mori, Seighi Nagai, Gosen Yamaguchi, Chang Su Dao ), ho trovato quello che gli orientali chiamano il “satori“: la vera forza sta nella capacità di fermarsi, di controllare la situazione, di non farsi travolgere dalle emozioni negative, di vedere l’avversario

come chi può insegnarti qualcosa.

Dopo anni di gare trovo una nuova frontiera: l’insegnamento.

Trasmettere le mie conoscenze e competenze a chi inizia a conoscere il Karate mi appassiona e mi entusiasma, in questo confortato anche dalla mia attività professionale di formatore.

Tanti sono gli allievi che in questi anni hanno frequentato la palestra, tanti sono arrivati bimbi e hanno lasciato quando studi, lavoro, famiglia sono diventati molto impegnativi, tanti sono poi tornati adulti portando con sé i figli, gli amici.

Il Karate è bellissimo poiché ciascuno di noi può trovarvi la chiave per essere una persona migliore.